Documentario 52 minuti



Gambe - La strada è di tutti - Documentario 42 minuti
Titolo Gambe - La strada è di tutti
Genere Documentario
Durata 1 x 52'
Formato 4K
Regia Subwaylab
Soggetto Marco Scarponi, Alessandro Tarabelli, Diego Morresi, Andrea Antolini
Produzione Fondazione Michele Scarponi e Subwaylab
Distribuzione Sydonia Production
Flyer Scarica il pdf

Trailer

Sinossi

Da una perdita, nasce la proposta di mobilità a misura di persona.
La strada oggi è dominata dalle auto, e in strada si muore più di 3000 volte l’anno. Gambe racconta come può diventare anche dei disabili, dei bambini, dei pedoni e dei ciclisti. La strada è di tutti, a partire dai più deboli.
Il film racconta gli eventi avvenuti ad un anno dalla morte di Michele fino ad arrivare alla nascita della Fondazione a lui dedicata. Le emozioni di chi gli è vissuto accanto, del territorio che lo ha visto crescere, di chi ha condiviso con lui le strade di tutta Italia. Ma va oltre il ricordo di una vittima della violenza stradale, seppur eccellente.
Ascolteremo chi ha subito la stessa violenza, familiari delle vittime stradali, e daremo voce anche a chi propone un’alternativa per diminuire i massacri delle nostre strade. Il film mette insieme la memoria commossa di un territorio (e con lui l’Italia intera) che ha perso una delle sue bandiere - un vero e proprio eroe moderno - e la proposta di una mobilità a misura degli utenti fragili della strada: i disabili, i bambini, i pedoni e i ciclisti. Raccontiamo una visione della strada come “spazio di tutti”, un mondo che metta al centro la persona, la vita.
Nel corso del racconto ascolteremo le testimonianze di: Peter Sagan (tre volte campione del mondo e grande amico anche lui del nostro Michele), Roberto Mancini (CT della nazionale di Calcio) Dario Cataldo, Enrico Gasparotto, Giacomo Nizzolo, Luca Paolini, Luis Maté, Simone Stortoni (tutti ciclisti professionisti), il ct della nazionale di ciclismo Davide Cassani, il giornalista Marino Bartoletti, Alessandra De Stefano (giornalista Rai), Philippe Brunel (giornalista dell’Equipe), esponenti della Polizia Stradale e familiari di vittime della violenza stradale come Stefano e Stefania Guarnieri (associazione Lorenzo Guarnieri Onlus), Marco Cavorso (rappresentante ACCPI), Vittorio Saccinto (Associazione “Rose Bianche sull’asfalto”), Giulietta Pagliaccio (Fiab), Matteo Dondé (architetto Bikenomist) Paolo Pinzuti (Bikenomist), Marco Mazzei (ciclista urbano di Milano), i bambini e i genitori della scuola Trecastelli di Milano che partecipano al progetto “Massa Marmocchi a scuola in bicicletta”, e tanti altri.

HOME VIDEO

homevideo

PROGETTI

progetti

PREMIAZIONI

premi